btn PON 2014 2020

btn por

btn pubblicita legale

btn amministrazione trasparente

btn registro online

btn pnsd

testata scuola

Circolari e avvisi

COMUNICAZIONE

 

 

OGGETTO: sopralluogo tecnico nei plessi

 

Alle famiglie

Al personale

Al  DSGA

Al sito web

 

Le attività educative e didattiche ricominceranno regolarmente domani, martedì 27 settembre. Prima dell'inizio della giornata lavorativa, il RSPP della scuola, ing. Francesco Manfredi, effettuerà un sopralluogo tecnico nei locali dei due plessi interessati dalle operazioni dei seggi elettorali (ore 7 Manzoni; ore 7,15 Augruso) per garantire la ripresa in piena sicurezza. 

In generale, per qualsiasi segnalazione relativa alla sicurezza della scuola, fermo restanto il ruolo dei preposti, ci si può rivolgere, oltre che al Dirigente Scolastico, anche al Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza RLS (sign. Cesarini) e agli Addetti al servizio di prevenzione e protezione ASPP Ins. Materasso (per il plesso Augruso) e prof.ssa Bettiga (per il plesso Manzoni).

Si ringrazia l'ing. Manfredi per la sua disponibilità e costante vicinanza alla nostra scuola, anche oltre il dovuto. 

 

La preside

Antonella Mongiardo

 

avviso importante

Prot. n° 0003501 21/09/2022 09:15

 

CIRCOLARE N° 12 - Compiti e responsabilità dei preposti nella scuola

 

COMUNICATO

 

Ai docenti

plesso "Manzoni

"

Nella circolare sulle fasce orarie di apertura e chiusura del cancello, per errore materiale, sono stati scritti come orari di chiusura: 9,25; 10,25; 11,25; etc. Si tratta di un mero errore materiale, dal momento che nella scuola secondaria di primo grado le lezioni finiscono alle 9,30, 10,30, etc. 

Dunque, negli orari di chiusura del cancello si deve correggere: anzichè 9,25 l'orario è 9,35; anzichè 10,25 l'orario è 10,35; etc.

Domattina, si provvederà a pubblicare la circolare corretta. 

Si coglie l'occasione per porgere cordiali saluti alla Comunità scolastica.

 

La preside 

 

logo avviso importante

Prot. n° 0003475 - 20/09/2022

CIRCOLARE n°11 - Disposizioni temporanee di apertura e chiusura cancello carraio Via Ferlaino

COMUNICAZIONE

 

Alla Comunità scolastica dell' IC "Manzoni-Augruso" 

 

Vista la delibera n°2 del 13 settembre 2022, con cui il Collegio dei Docenti ha affidato l’incarico di consigliere di fiducia alla prof.ssa Eleonora Sirianni;

Preso atto che tale incarico coinciderà con quello di referente alle pubbliche relazioni, come da delibera unanime del Collegio dei Docenti;

Vista la disponibilità della prof.ssa Eleonora Sirianni a ricoprire il ruolo di consigliera di fiducia per la comunità scolastica;

Vista la Raccomandazione della Commissione Europea 92/131 del 27 novembre 1991, relativa alla Tutela della dignità delle donne e degli uomini e la risoluzione A3-0043/94 del Parlamento europeo;

Visto l’art. 1 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, detta anche Carta di Nizza, secondo cui: “La dignità umana è inviolabile. Essa deve essere rispettata e tutelata”;

designa la Prof.ssa Eleonora Sirianni consigliera di fiducia dell’ IC “Manzoni-Augruso”.

Il Consigliere di fiducia ha il compito di favorire il dialogo all’interno dell’organizzazione, nell’ottica di promuovere il benessere dei lavoratori, e collaborare nel garantire un ambiente di studio e di vita scolastica sereno.  

Il servizio è volto alla prevenzione e alla soluzione di situazioni discriminanti, anche nei confronti degli studenti, che hanno il diritto di vivere il mondo universitario privo da situazioni di disagio.

Ta figura è una “parte imparziale” deputata a raccogliere nell’organizzazione lavorativa segnalazioni riguardo atti di discriminazione, molestie sessuali e morali, vicende di mobbing e porre ad esse concreto rimedio, con tecniche di prevenzione e di risoluzione. 

Per discriminazione si intende  ogni tipo di discriminazione, sia diretta che indiretta, e quindi qualsiasi disposizione, criterio, prassi, atto, patto o comportamento che produca un effetto pregiudizievole discriminando le persone in ragione del genere, dell’appartenenza etnica, della razza, della religione, dell’orientamento sessuale, delle opinioni personali e politiche, dell’handicap,  dell'età, o di altri fattori. 

Per molestia sessuale si intende  la richiesta di favori sessuali, e/o proposte indesiderate di prestazioni a contenuto sessuale, e/o atteggiamenti o espressioni verbali e non verbali degradanti aventi ad oggetto la sfera personale della sessualità rivolti ad una persona, a prescindere dal suo sesso o orientamento sessuale.

Per molestia morale o psicologica si intende ogni comportamento indesiderato, fisicamente o psicologicamente suscettibile di creare un ambiente  ostile, umiliante, degradante  o offensivo  dell’integrità psicofisica della persona, o che può  causare danni all’ immagine di sé  o alla professionalità dell’ individuo. nonché ogni forma di ritorsione contro chiunque denunci comportamenti configuranti molestia, inclusi i testimoni dell’ evento lesivo.  
Per mobbing si intende una forma di violenza morale o psichica nell'ambito del contesto lavorativo, attuato dal datore di lavoro o da dipendenti nei confronti di altro personale. Esso è caratterizzato da una serie di atti, atteggiamenti o comportamenti diversi e ripetuti nel tempo in modo sistematico ed abituale, aventi connotazioni aggressive denigratorie e vessatorie tali da comportare un'afflizione lavorativa idonea a compromettere la salute e/o la professionalità e la dignità del dipendente sul luogo di lavoro, fino all'ipotesi di escluderlo dallo stesso contesto di lavoro.

Si è quindi in presenza di una sorta di “sentinella di situazioni di disagio lavorativo” deputata alla loro composizione e risoluzione, in applicazione di un Codice di condotta interno che configura regole sostanziali e procedurali dirette ad informare e guidare la sua azione di assistenza.

Per straining si intende una condotta vessatoria caratterizzata da una azione di molestia unica ed isolata, che tende a far cadere la propria vittima in una situazione di stress forzato, i cui effetti negativi sono duraturi nell’ambiente lavorativo. In altre parole, nello “straining” non vi è la “continuità” delle azioni vessatorie tipica del mobbing.

 

Il Dirigente Scolastico

Dott.ssa Antonella Mongiardo

(f.to a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, c.2 del DLgs 39/93)

 

 

Comunicazione Docenti

Prot. n° 0003456 - 19/09/2022 09:36

Nomina consigliere di fiducia

in allegato nell'area riservata docenti

Comunicazione Docenti

Prot. n° 0003455 - 19/09/2022 09:27

Ultime Circolari e Avvisi

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.